Photoworld
carte fotografiche utilizzate

Serve aiuto? Chiedi a Photoworld!

Supporti fotografici utilizzati | PhotoWorld.it®

Torna all'indice
Il laboratorio utilizza chimica professionale Kodak Digitale.
La qualità  della stampa è garantita anche dalla elevata quantità di rigenero della chimica che utilizziamo per lo sviluppo delle fotografie.
Utilizziamo esclusivamente carte Kodak e Fuji.

Tipologie di carta utilizzate dal nostro laboratorio oltre alle classiche carta Opaca e Lucida

Carta New Canvas

Kodak ritorna con una nuova emulsione di carta professionale a sviluppo chimico denominata Canvas. Riproduce l'effetto della tela Canvas ma con l'alta definizione dell'argento e della stampa a sviluppo chimico. Photoworld è tra i primi ad averla ricevuta in test. Sarà in promozione per tutto il mese di agosto per darvi la possibilità di provarla e testarla.

Spessore  
Range cromatico  
Retinatura  

Carta Metal

L'insieme di emulsioni professionali produce un'eccezionale nitidezza, luminosità e saturazione dei colori, con una densità dei neri decisa per un effetto ancora più suggestivo. Gli esclusivi strati laminati massimizzano inoltre la durata e la resistenza agli strappi della stampa finale, ampliando la sfera di applicazione a fini espositivi.
L'effetto molto lucido la caratterizza in brillantezza inoltre l'emulsione è più spessa.

Spessore La Carta Metal è più spessa e pesante della carta normale. E' una carta di effetto.
Range cromatico La curva cromatica è inferiore rispetto alle carte normali con il risultato di un contrasto maggiore. Tale caratteristica la rende poco ideale per foto molto contrastate. Facile perdita dei bianchi e facile perdita di dettaglio nei neri.
Retinatura  

Carta Seta

La superficie Y moltiplica le possibilità creative e le soluzioni che si possono offrire ai clienti: ha l'aspetto e la consistenza della seta per dare un tocco un po' rétro alle fotografie.
L'effetto retinato a nido d'ape vuole simulare l'effetto delle foto antiche.

Spessore La Carta Seta è più spessa e pesante della carta normale. E' una carta di effetto.
Range cromatico La curva cromatica è identica alla carta normale e la rende ideale per qualsiasi tipo di fotografia.
Retinatura La retinatura a nido d'ape molto intensa le permette di raggiungere la curva cromatica della carta normale e analogamente la rende particolarmente piacevole al tatto. Non lascia facilmente impronte digitali sulla superficie.



Sistema di rilegatura dei Fotolibri Fotografici
I fotolibri sono realizzati con processo di sviluppo fotografico chimico. La rilegatura delle foto avviene a caldo. Le foto vengono poste dorso a dorso. Al centro vi è un' anima in materiale cartacollaceo, brevettato a caldo nel rispetto delle normative cee per la sicurezza (non tossico). Il foglio fotografico viene poi cordonato al centro in maniera leggera, lasciando quindi l' intera immagine, leggibile al 100%.

Sviluppiamo esclusivamente con procedimento chimico su carta fotografica. Tra una foto e l'altra applichiamo un'anima di colla e carta e lo spessore è di circa 2mm. a costituire un folgio semirigido. La grammatura del materiale collacartaceo è di 130gm per fotolibri di grandezza fino al 30x30 e di 300gm per i fotolibri di grandezza superiore. Tale diversificazione rende i fotolibri più resistenti alle temperature alte e ai luoghi molto umidi.

Si consiglia di conservare sempre il fotolibro in ambienti non umidi.

La qualità  della stampa è garantita anche dalla elevata quantità  di rigenero della chimica che utilizziamo per lo sviluppo delle foto.
Per la rilegatura dei Fotolibri utilizziamo macchine che sfruttano la tecnologia di rilegatura a caldo, unica in italia, che garantisce sempre dorsi precisi, puliti e perfetti.

Per qualasiasi richiesta di assistenza, problema o richiesta commerciale a cui non sia data risposta in questa sezione, non esitate a contattare il nostro Servizio Clienti, aprendo un ticket di richiesta su Ticket Assistenza, inviando una mail a assistenza@photoworld.it. o contattando il numero telefonico 0974.93.80.49
Rispondiamo anche via Skype: clicca qui per vedere i contatti.